Informazioni su Strokestown Park

Strokestown Park, nelle Hidden Heartlands irlandesi, della contea di Roscommon, è una proprietà unica che comprende il Museo Nazionale della Carestia, una bellissima villa palladiana e splendidi giardini.

Di proprietà della famiglia Pakenham Mahon da oltre 300 anni, questa suggestiva tenuta è una capsula del tempo e una finestra sulla vita in una grande villa e tenuta durante alcuni dei momenti più tumultuosi della nostra storia, attraverso la vita e le esperienze delle persone che hanno vissuto e lavorato qui.

 

La storia della Grande Carestia irlandese del 1840 ha una particolare risonanza a Strokestown. Gli affittuari della tenuta furono colpiti duramente, molti emigrarono o morirono, e un precedente proprietario della villa e latifondista del posto, il maggiore Denis Mahon, fu assassinato nel novembre del 1847 al culmine della carestia. Era logico che il Museo nazionale della carestia fosse istituito nel 1994 proprio nel Strokestown Park, grazie all’archivio unico di documenti originali venuto alla luce durante il restauro della villa.

 

L’accesso pubblico al Strokestown Park è stato sostenuto quasi interamente dalla filantropia privata per oltre 35 anni da Jim Callery e dal Westward Group. Nel 2017, l’impegno di lunga data di Jim Callery per Strokestown Park è stato riconosciuto con il conferimento del prestigioso Premio Europeo per il Patrimonio Culturale / Premio Europa Nostra nella categoria Contributo eccezionale per il Patrimonio culturale.