Carestia

Strokestown Park, un luogo di grande bellezza e protagonista di una tragedia nazionale. Visitate il Museo Nazionale della Carestia per scoprire la storia e conoscere il più grande disastro nazionale della storia d'Irlanda.

National Famine Museum-Strokestown-Mahon_Gun-2.png

Il Museo nazionale della carestia di Strokestown Park

Considerata come la più grande catastrofe sociale dell’Europa del XIX secolo, la Grande Carestia irlandese del 1840 decimò l’isola d’Irlanda, con oltre due milioni di persone, quasi un quarto dell’intera popolazione, che morirono o emigrarono. Il Museo Nazionale della Carestia di Strokestown racconta la storia di questo tragico capitolo della storia irlandese attraverso le parole e le storie delle stesse persone che l’hanno vissuta, tracciando un parallelo con gli eventi contemporanei di carestia.

La Scuola Estiva della Carestia Irlandese

La scuola estiva della Carestia Irlandese (Irish Famine Summer School) è una conferenza internazionale annuale organizzata in collaborazione con i nostri partner accademici dell’Università di Quinnipiac, nel Connecticut, sede dell’Istituto Irlandese della Grande Carestia. Ogni anno si alterna tra Quinnipiac e Strokestown.

Singer-songwriter Declan O’Rourke performed songs from his latest album “Chronicles of the Great Famine” as part of his conversation with Professor Christine Kinealy of Quinnipiac University, Connecticut, at The Irish Famine Summer School, at Strokestown Park, Roscommon.
 More info http://www.strokestownpark.ie/singer-songwriter-declan-orourke-performs-at-famine-summer-school/ 
Photo: James Connolly
22JUN18
Free Image NO FEE
Great Famine Voices Roadshow

Eroi della carestia

Nel 2020 il Museo Nazionale della Carestia dello Strokestown Park e l’Irish Heritage Trust hanno lanciato il Great Famine Voices Roadshow “Eroi della carestia”, una serie di documentari.

Questi raccontano storie di vita durante l’epidemia e rendono omaggio agli operatori sanitari e ai lavoratori in prima linea, sia a metà dell’Ottocento che oggi. Scoprite questi “Eroi della Carestia” come il Conte polacco Strzelecki, che aiutò a sfamare oltre 200.000 bambini affamati nelle scuole di tutta l’Irlanda occidentale; la nazione Choctaw dell’Oklahoma, che contribuì ad alleviare la carestia irlandese poco dopo l’espulsione dalla loro patria sul “Sentiero delle Lacrime”; e le Suore della Carità di Montreal (o Suore Grigie), che si sono prese cura degli emigranti colpiti dal tifo nei lazzaretti della città.

Il Percorso della Carestia Nazionale (National Famine Way)

Seguite le orme di 1.490 persone, che hanno percorso la strada di 165 km dalla tenuta di Strokestown Park a Custom House Quay a Dublino, lungo il Percorso della Carestia Nazionale, un nuovo sentiero storico interattivo che include un Passaporto/Guida e una Mappa OSI. Questo sentiero del patrimonio e delle arti è un sentiero accreditato di 165 km da Strokestown Park, nella Contea di Roscommon attraverso sei contee fino a Dublino.
National Famine Way
Strokestown Famine Archive

L'Archivio di Strokestown Park

Lo Strokestown Park Archive è una documentazione completa della storia economica, sociale e immobiliare di un periodo di 300 anni, legata al XIX e XX secolo, e dà una visione reale della vita in una delle grandi tenute irlandesi. Al suo interno si trovano migliaia di documenti relativi alla Grande Carestia irlandese del 1840.